Putin potrebbe riconoscere esistenza degli UFO

Vladimir Putin potrebbe diventare il primo capo di Stato a riconoscere pubblicamente l’esistenza degli UFO

Mentre ciò che sta accadendo tra Washington e Mosca è avvolto nel mistero,

un ricercatore famoso ha apertamente proclamato al mondo che è in trattative

con alcuni funzionari russi che possono fornire ulteriori informazioni sul presidente russo Vladimir Putin,

che potrebbe diventare il primo capo di Stato a riconoscere pubblicamente l’esistenza di UFO e Alieni.

Risultati immagini per putin, ufo

L’Americano Stephen Bassett, direttore esecutivo del Paridigm Research International Group (PRG),

ha trascorso una settimana in Russia cercando di convincere i funzionari russi vicini al Presidente Putin,

circa l’importanza di portare avanti “l’embargo sulla verità” che impedisce i leader mondiali di informare

il pubblico della verità dell’esistenza sugli extraterrestri.  Durante il suo soggiorno a Mosca dal 3 al 10 maggio 2017,

Basset ha potuto intervistare ex funzionari politici e militari russi e sovietici,

che sono ora coinvolti nel movimento di divulgazione extraterrestre in Russia.

Mr. Bassett, che è l’unico lobbista riconosciuto negli Stati Uniti come esperto della divulgazione extraterrestre,

crede che la verità è che la rivelazione degli alieni è stato trattenuto a causa della paura

dell’impatto sulla religione e dello stato di diritto che avrebbe sull’umanità.

Risultati immagini per ufo, Bassett

L’Americano Stephen Bassett, direttore esecutivo del Paridigm Research International Group (PRG)

Mr. Bassett è stato intervistato per un documentario russo durante la sua visita.

Parte di questo incontro è stato pubblicato su un documentario russo. Sul sito web del PRG (paradigm research group)

vi è in dettaglio ciò di cui è stato discusso in Russia.

Ecco alcuni stralci di quello che si dice sul sito web del PRG:

“Durante l’intervista, che sarà trasmessa in Russia nel mese di Agosto 2017,

Bassett ha discusso diverse considerazioni che potrebbero portare il presidente russo Vladimir Putin

a fare il primo riconoscimento formale (fatto appunto da un capo di Stato) in materia di presenza extraterrestre

che coinvolge la razza umana. PRG ritiene che questa potrebbe essere la prima volta in cui qualcuno ha fatto di questo argomento,

un fatto importante e storico che ha coinvolto i media e il popolo della Russia”.


Bassett e PRG hanno lavorato durante le recenti elezioni presidenziali con il candidato Hillary Clinton

e il suo responsabile di campagna John Podesta, per rivelare i file segreto del governo USA sugli UFO,

un’azione che si sta ancora portando avanti. Ma dopo la sconfitta di Clinton, Bassett

si è dimesso con l’attuale amministrazione di Trump e ha deciso di dedicare la sua attenzione al presidente russo Vladimir Putin.

Risultati immagini per ufo, contact

“Mentre gli esseri umani hanno continuato a distruggersi a vicenda nella biosfera in cui vivono,

v’è una galassia piena di vita in attesa di essere incontrata. La realtà extraterrestre trascende la politica,

la religione, la razza umana e la guerra. Questo embargo sulla verità non ha fatto nulla

per rallentare il progresso della civiltà umana. Qualsiasi numero di capi di Stato

potrebbe finire questo embargo in qualsiasi momento”. 


Mr. Bassett sta iniziando a creare una sorta di competizione tra i leader di Stati Uniti, Russia e Cina,

nel tentativo di incitare uno di questi ad essere il primo capo di una nazione a rivelare al mondo la presenza Extraterrestre.

Quale dei leader mondiali sarà il primo a rivelare per il mondo l’esistenza degli alieni?

Dovremo aspettare un po’… Quindi siamo in attesa di ciò che viene detto nel documentario russo

che andrà in onda in Russia nel mese di Agosto 2017.

Vi lasciamo al video

Fonte.

Loading...
Loading...